Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La sindaca di Parigi Anne Hidalgo si candida alla presidenza della Repubblica

L’annuncio della discesa in campo della prima cittadina socialista a Rouen, in Normandia: «Voglio offrire un futuro a tutti i nostri figli»

La sindaca socialista di Parigi, Anne Hidalgo, ha deciso di candidarsi «alla presidenza della Repubblica francese»: lo ha annunciato lei stessa questa mattina a Rouen, in Normandia. «Sotto i nostri occhi, il modello repubblicano si disintegra», ha detto Hidalgo ricordando di essere «una donna francese nata in Spagna» e di avere, in questi anni, «ascoltato le francesi e i francesi». Parlando davanti a un gruppo di sostenitori nella zona dei ‘docks’ del porto di Rouen, la sindaca di Parigi ha detto di sentisi pronta al passo verso la presidenza. «Oggi, su questo porto di Rouen, penso a mio padre che era operaio sul cantiere navale di Cadice. Penso anche a mia madre, sarta». In quello che è apparso un chiaro attacco in prima persona al presidente in carica, Emmanuel Macron, la Hidalgo ha dichiarato: «Voglio cominciare col mettere fine al disprezzo, all’arroganza, alla condiscendenza di coloro che conoscono tanto male le nostre vite». La sindaca socialista ha detto di voler «offrire un futuro a tutti i nostri figli» spiegando che il suo programma è centrato su «una Repubblica decentralizzata, più vicina ai cittadini, con i cittadini». Tra gli altri capisaldi del suo ideale di Francia, Hidalgo, classe 1959, ha auspicato un paese «a bassa emissione di carbonio», più «giusto», con salari più alti «soprattutto per gli insegnanti e il personale sanitario». E ha ricordato che il suo con la candidatura sarà l’appuntamento «della prima donna presidente della Repubblica con le donne francesi».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: