Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La tipografia di falsi Green pass scoperta a Napoli

La polizia ha trovato una falsa Certificazione Verde Covid-19 in una stamperia del rione Sanità

A Napoli è stata scoperta la prima tipografia che stampava falsi Green Pass. Il Mattino racconta oggi che la polizia ha trovato una falsa Certificazione Verde Covid-19 in una stamperia del rione Sanità in vico Tavernola. Il certificato recava anche le generalità di un soggetto, che presumibilmente era l’acquirente. E, ovviamente, le stampigliature con un timbro europeo e il Qr Code che può essere letto dagli apparecchi digitali. All’autore della contraffazione è bastato sovrapporre un Qr originale al nome e cognome di un’altra persona per crearlo. La Mobile ha sequestrato la lista dei clienti della tipografia e il cellulare del tipografo, che si chiama Carmine Conforti ed è finito in manette con le accuse di possesso e fabbricazione di documenti falsi. L’uomo ha precedenti per falso, ricettazione e truffa. Nell’appartamento che è stato adibito a stamperia i poliziotti hanno trovato una postazione informatica con computer, stampanti, marche da bollo del comune di Napoli e tre carte d’identità false.


Leggi anche: