Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Maltempo Liguria, esondati il Letimbro e l’Erro nel Savonese. Toti: «Ore delicate, ci aspettiamo peggioramenti» – Il video

Da Ponente a Levante “Christian”, questo il nome dato all’area di bassa pressione, provocherà piogge ancora più forti e diffuse di quelle registrate in mattinata. Arpal: «Possibili raffiche oltre i 100 km/h»

«Questo è solo l’inizio». Così l’assessore regionale alla Protezione Civile ligure Giacomo Giampedrone commenta l’evolversi della forte perturbazione che nelle ultime ore sta interessando la zona di Savona e provincia. L’allerta meteo arancione per temporali è stata annunciata fino alle 14 quando è scattata l’allerta rossa per precipitazioni diffuse e persistenti. Quello che si attende è il passaggio di “Christian”, così è stata chiamata l’area di bassa pressione che coinvolgerà la Liguria da Ponente a Levante con piogge forti e molto più diffuse rispetto a quelle della mattinata. Continua quindi a piovere nel Savonese con allagamenti, frane e strade allagate che preoccupano non poco le amministrazioni locali e i soccorritori. L’avvertimento di Arpal è anche su possibili grandinate e «fenomeni di downburst, forte raffiche di vento discensionali che “escono” dal fronte del temporale e che possono raggiungere velocità prossime o superiori ai 100 km/h».


Poche ore fa Giampedrone della Protezione Civile lo aveva annunciato: «La nostra colonna mobile e i volontari sono al lavoro sulle situazioni di criticità che si sono verificate sin dalla mattinata nel savonese. Ma è solo l’inizio, ci aspettiamo un peggioramento». Nel frattempo la Rfl (Rete ferroviaria Liguria) aveva annunciato la sospesa circolazione dei treni «sulla tratta Savona-Torino via Ferrania e via Altare tra le Stazioni di Savona e San Giuseppe a causa delle frane che incombono sulla rete ferroviaria». Le condizioni stradali attualmente non permettono di attivare un servizio di bus sostitutivi. Intanto a causa delle forti piogge anche l’autostrada A6 Torino-Savona dalle 9,30 è chiusa in direzione Liguria, tra Ceva (Cuneo) e Savona, fino al bivio con l’A10 Genova Ventimiglia. Lo stop al traffico è stato deciso in via precauzionale dalla società per le «condizioni meteo avverse»: al confine tra Piemonte e Liguria piove da molte ore.


Nelle ultime ore si sono verificati numerosi disagi: in particolare alcuni allagamenti di strade e vicoli con l’esondazione del fiume Letimbro. Nel video pubblicato da Limet – Centro Meteo Liguria si mostra la situazione del Santuario di Savona, dove le strade sono completamente allagate a causa dell’esondazione del fiume. Nelle zone di Pontivrea è stata segnalata l’esondazione in alcuni punti del torrente Erro. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco. Nell’imperiese, inoltre, è stato chiuso dal Comune di Camporosso il centro vaccinale di Asl1 del PalaBigauda, dove vengono effettuate le vaccinazioni anti Covid 19. «Diverse strade risultano allagate, sul posto volontari e vigili del fuoco sono già in azione», fa sapere il governatore Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook.

Seggio elettorale sospeso. Toti: «Ore delicate»

«Le prossime ore saranno molto delicate, è previsto un ulteriore peggioramento su Savona e Genova, che dalle 14 passeranno in allerta rossa- ricorda il presidente Giovanni Toti– evitate tutti gli spostamenti non necessari, massima prudenza». Lo stesso Toti ieri, in vista del peggioramento meteo, aveva invitato i cittadini interessati a recarsi alle urne prima della pausa notturna. L’ultima notizia è quella di una sospensione del seggio elettorale a Santuario nel Savonese a causa della forte ondata di maltempo. Il Comune di Savona e la prefettura ragionano ora su un possibile spostamento del seggio per garantire il diritto di voto.

Leggi anche: