Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Omicidio Agnes Tirop, arrestato il marito dell’atleta keniota trovata morta in casa con ferite all’addome

La 25enne era considerata un astro nascente della corsa. La sua morte ha scioccato il Kenya e tutto il mondo dell’atletica

Le indagini hanno confermato i sospetti delle prime ore. Ad aver ucciso l’atleta keniota Agnes Tirop è stato suo marito e allenatore, Emmanuel Rotich. La 25enne era stata trovata morta ieri, accoltellata all’addome, nella sua casa nel Kenya occidentale. L’uomo è stato arrestato oggi a Mombasa mentre stava tentando di fuggire e di lasciare il Paese. La scomparsa dell’atleta era stata denunciata martedì sera da suo padre. Quando la polizia è entrata in casa si è trovata davanti il corpo senza vita di Tirop, adagiato sul letto, oltre al pavimento sporco di sangue. Solo due mesi fa, la giovane aveva conquistato il quarto posto ai Giochi Olimpici di Tokyo nei 5.000 metri piani. A settembre aveva stabilito il record mondiale nei 10.000 metri piani, con il tempo di 30:01. In passato, Tirop aveva vinto la medaglia di bronzo nei 10.000 metri piani sia ai mondiali di Londra nel 2017 a Londra, sia ai mondiali di Doha nel 2019. La Federazione di atletica del Kenya ha sospeso tutte le gare per due settimane in memoria della primatista e di un altro atleta, Hosea Mwok Macharinyang, trovato morto in un’altra circostanza. La 25enne era considerata un astro nascente della corsa. Il suo omicidio ha scioccato il Kenya e tutto il mondo dell’atletica.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: