Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’atleta keniota Agnes Tirop trovata morta accoltellata a 25 anni. Sospetti sul marito irreperibile

A settembre aveva stabilito il record mondiale nei 10.000 metri piani e alle Olimpiadi di Tokyo era arrivata quarta. Il cordoglio della Federazione di atletica del Kenya: «Abbiamo perso un diamante»

La mezzofondista 25enne Agnes Tirop, stella nascente dell’atletica leggera del Kenya, è stata trovata morta nella sua casa nel centro di allenamento ad alta quota a ‘Iten, nel Kenya occidentale. Sul suo corpo, gli investigatori hanno rinvenuto molteplici ferite d’arma da taglio e ipotizzano dunque che l’atleta sia stata uccisa. Tra i principali sospettati per l’omicidio della donna c’è il marito, suo allenatore, che risulta attualmente scomparso. Alcuni testimoni hanno riferito agli investigatori di aver sentito una violenta lite tra i due, prima del decesso della donna. La morte della 25enne è stata confermata da Barnaba Korir, presidente della Federazione di atletica del Kenya. «Stiamo ancora lavorando per capire le dinamiche che hanno portato alla sua morte -, si legge in una nota pubblicata su Twitter -. Il Kenya ha perso un diamante, una delle più grandi atlete che, grazie alle sue prestazioni in pista, si stava affermando rapidamente sulla scena internazionale». Solo due mesi fa, Tirop aveva conquistato il quarto posto ai Giochi Olimpici di Tokyo nei 5 mila metri piani. A settembre aveva stabilito il record mondiale nei 10.000 metri piani, con il tempo di 30:01. In passato, Tirop aveva vinto la medaglia di bronzo nei 10.000 metri piani sia ai mondiali di Londra nel 2017 a Londra, sia ai mondiali di Doha nel 2019.


Foto in copertina: EPA/ALI HAIDER


Leggi anche: