Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Terremoto in Iran di magnitudo 5.1: «Edifici danneggiati e panico tra la gente». In corso accertamenti sulle vittime

A fornire i primi dettagli è il capo della Società della Mezzaluna Rossa della provincia sudorientale dell’Iran: «Sul posto inviate squadre mediche»

Alle ore 15.16 locali, la città dell’Iran Yazdansha, nella provincia di Kerman, è stata colpita da un terremoto di magnitudo 5.1 della scala Richter. A renderlo noto è stato il capo della Società della Mezzaluna Rossa della provincia sudorientale Reza Fallah, parlando di un sisma avvenuto a una profondità di 10 chilometri che ha quindi provocato scosse anche nelle città vicine di Zarand e Kianshahr. «Alcuni vecchi edifici sono stati in parte danneggiati a causa del sisma e la gente si è precipitata in strada presa dal panico», ha detto Reza Fallah, «sul posto sono state inviate squadre di valutazione e mediche per conoscere l’ammontare dei danni e le possibili vittime».


In aggiornamento


Continua a leggere su Open

Leggi anche: