Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Arabia Saudita, incidente nel deserto: tre ballerini italiani finiscono in una scarpata e muoiono

Antonio Gaggianelli, Nicolas Esporto e Giampiero Giarri si trovavano a Ryad per esibirsi. Nel loro giorno libero avevano deciso di fare un’escursione assieme

Erano a Ryad per esibirsi i tre ballerini italiani morti in un incidente nel deserto in Arabia Saudita. Il pugliese Antonio Caggianelli, 33 anni, l’agrigentino Nicolas Esposto e Giampiero Giarri, di Tor San Lorenzo in provincia di Roma, nel loro giorno libero avevano deciso di fare un’escursione con un gruppo di 10 persone. Ma la gita si è trasformata in tragedia. Il mezzo su cui i tre procedevano per il deserto sarebbe caduto in una scarpata, oltre a loro hanno trovato la morte anche altre due persone del posto. In tournée internazionale, Antonio Caggianelli aveva partecipato all’ultima edizione della notte della Taranta. «Di Antonio, prima di ogni passo, prima di ogni sguardo arrivava il suo sorriso, bello come il porto della sua città, Bisceglie»: il ricordo arriva dalla pagina Facebook ufficiale della storica manifestazione pugliese. «La scomparsa del nostro giovane concittadino ci addolora, ha detto anche il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, «a quella età si hanno così tanti progetti, idee, entusiasmo, si lavora per costruire il proprio futuro e inseguire i propri sogni» ha continuato». Proprio come faceva Antonio, con vitalità e intraprendenza, facendosi apprezzare e voler bene da tutti. Dover accettare che una vita così giovane possa essere spezzata fa malissimo». Tra le persone rimaste ferite del gruppo, tre sono state portate in ospedale: una è in prognosi riservata, un’altra presenta diverse fratture e l’ultima ha dovuto mettere il collare.


Leggi anche: