Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico da un sottomarino verso il mar del Giappone»

Secondo la Corea del Sud il lancio è avvenuto intorno alle 3.17 italiane. Nel frattempo gli inviati sono riuniti per riportare Pyongyang al tavolo negoziale

La Corea del Nord avrebbe lanciato un missile balistico verso il mar del Giappone intorno alle 3.17 ora italiana (10.17 ora locale). Ad affermarlo sono i militari sudcoreani. Sarebbe stato testato in un sito vicino a Sinpo, nella provincia di South Hamgyong, sulla costa orientale del Paese. «Le autorità di intelligence di Corea del Sud e Stati Uniti stanno conducendo un’analisi approfondita», dice in una nota il Comando di stato maggiore congiunto di Seul. In queste ore i principali inviati nucleari di Corea del Sud, Usa e Giappone – Noh Kyu-duk, Sung Kim e Takehiro Funakoshi – sono a Washington per parlare degli sforzi congiunti per riportare la Corea del Nord al tavolo negoziale tra aiuti umanitari e altri incentivi, mentre Pyongyang ha continuato a lavorare ai suoi armamenti. Negli ultimi mesi lo testimoniano i vari test missilistici condotti, compresi i lanci del mese scorso di un nuovo tipo di missile cruise a lungo raggio e di uno ipersonico.


Secondo l’esercito sudcoreano il missile balistico dalla Corea del Nord sarebbe stato lanciato da un sottomarino. «Il nostro esercito ha rilevato un missile balistico a corto raggio non identificato, sarebbe un SLBM (Submarine-launched ballistic missile, ndr) lanciato dalla Corea del Nord», dicono in una dichiarazione congiunta i Capi di stato maggiore. Il lancio avrebbe effettuato una traiettoria di 430-450 km prima di finire nel mar del Giappone, con un’altitudine massima di 60 km. Giovedì prossimo invece la Corea del Sud lancerà il suo primo razzo spaziale sviluppato internamente, Nuri, dal Naro Space Center di Goheung. In caso di successo sarà la decima nazione a inviare un satellite nello spazio con la propria tecnologia.


Leggi anche: