Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Sospeso il falconiere della Lazio che all’Olimpico gridava col braccio teso: «Duce, Duce…» – Il video

Alle proteste si era aggiunto anche Noemi Di Segni, presidente dell’Unione comunità ebraiche italiane

Scatta la sospensione per il falconiere della Lazio beccato in un video a fare il saluto romano al grido di: «Duce, Duce…». In un brevissimo video che ha cominciato a circolare su Twitter dopo Lazio-Inter di sabato 16 ottobre, Juan Bernabé è passato davanti a un gruppo di tifosi sugli spalti dell’Olimpico, quando questi sono partiti con il coro: «Duce, Duce…». Bernabé non deve aver resistito, così si è fermato con Olympia sul braccio sinistro, mentre quello destro è scattato teso in aria, sempre al grido di: «Duce, Duce…». Una scena che ha colto di sorpresa gli stessi tifosi, tant’è che uno commenta: «Non ci credo…». E ora sui social sono diversi a chiedere spiegazioni alla Lazio, a cui chiedono: «Niente da dire?». Risposta che è arrivata dopo che aveva protestato anche la comunità ebraica italiana. La Lazio in una nota ha comunicato la: «immediata sospensione dal servizio» del falconiere spagnolo, ribadendo come: «particolare attenzione è stata sempre posta sul divieto assoluto di procedere ad azioni e comportamenti di qualunque genere discriminatori sotto tutti i profili tutelati dall’art. 3 della Costituzione».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: