Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Coronavirus, 39 morti e contagi in aumento a 3.882 nuovi casi, con 90 mila tamponi in meno

Più o meno stabili i dati relativi alla saturazione degli ospedali: le terapie intensive calano di 13 unità, mentre i posti letto occupati in area medica vedono un incremento pari a 4

Il bollettino del 22 ottobre 2021

In rialzo il numero di contagi da Coronavirus segnalati in Italia: nel bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute del 22 ottobre, i casi registrati ammontano a 3.882, più dei 3.794 del giorno precedente. Il totale delle infezioni individuate nel Paese, da febbraio 2020 ad oggi, ha raggiunto quota 4.733.557. Nelle ultime 24 ore, poi, in Italia sono morte 39 persone, mentre ieri i decessi erano stati 36. Complessivamente, le vittime della Covid-19, dall’inizio della pandemia, sono state 131.763 sul territorio nazionale.


La situazione negli ospedali

Delle 73.729 persone attualmente positive al Sars-CoV-2, 2.443 sono ricoverate con sintomi meno gravi (il giorno precedente erano 2.439). In terapia intensiva, invece, si trovano 343 pazienti (ieri erano 356). I nuovi ingressi in rianimazione, nelle ultime 24 ore, sono stati 22, cifra identica a quella segnalata ieri.


Tamponi e tasso di positività

I dati odierni arrivano a fronte di 487.218 tamponi analizzati. Ieri, i test eseguiti erano stati 574.671. In totale, da quando è iniziato il monitoraggio, i tamponi somministrati sono stati 100.153.800: superata quota 100 milioni. Il tasso di positività è passato dallo 0,7% del 21 ottobre allo 0,8% di oggi.

Ieri e oggi

Indice di gravità

Ultimi 10 giorni

I positivi al Covid-19 Regione per Regione

Ecco i dati sulle persone attualmente positive al Coronavirus regione per regione:

Grafiche a cura di Vincenzo Monaco

Leggi anche: