Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini, il report di Figliuolo: ancora 7,6 milioni senza dose. Con il Green pass poche prime dosi tra i 30 e i 50 anni – I dati

Secondo il report settimanale del governo, le fasce che si sono immunizzate meno sono quelle 30-39 e 40-49

Solo nell’ultima settimana, in Italia, sono stati somministrati in tutto 1.269.160 vaccini anti Covid di cui 345 mila prime dosi. Segno che il Green pass ha dato una spinta alla somministrazione dei vaccini, secondo il rapporto settimanale del commissario Francesco Paolo Figliuolo. Spinta che però non sembra coinvolgere nel modo sperato gli italiani in età lavorativa, in particolare tra i 30 e i 50 anni. Dall’inizio della campagna ne sono stati inoculati 88.360.760, come spiega il report settimanale del governo. In tutto sono ancora 7 milioni e 600 mila gli italiani che non hanno fatto neanche una dose di vaccino. Le fasce 30-39 e 40-49 sono quelle che si sono immunizzate meno: tra chi ancora non ha ricevuto neanche una dose, gli under 40 sono il 17,75 per cento, mentre gli under 50 sono il 17,52. Molto alta, invece, la percentuale di chi si è vaccinato tra i 20 e i 29 anni: l’80,53 per cento ha completato l’intero ciclo vaccinale. Quasi due adolescenti su tre hanno fatto entrambe le dosi: la percentuale sale al 68,27 per cento per quelli che hanno fatto la prima dose. Sono in 3.041.102 tra i 12 e i 19 anni ad aver completato la vaccinazione: si tratta del 65,72 per cento della popolazione in questa fascia d’età.


Foto in copertina: Kena Betancur/AFP


Continua a leggere su Open

Leggi anche: