Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Prima ritirata dei No Green pass a Trieste: addio all’accampamento di piazza Unità d’Italia

Nella zona stanotte avevano dormito alcuni manifestanti. Poi l’intervento della Digos

Situazione per il momento tranquilla questa mattina a Trieste, la città diventata protagonista delle manifestazioni contro il Green pass e che per oggi aspettava un corteo annullato dagli stessi organizzatori per il rischio di infiltrazioni violente. L’accampamento dei manifestanti No Green pass in piazza Unità d’Italia è stato smontato senza tensioni. Nella location improvvisata proprio sotto il palazzo della Regione questa notte alcuni manifestanti avevano dormito al riparo dalla pioggia. La Digos ha fatto sapere che ai presenti è stato chiesto soltanto di spostarsi e loro lo hanno fatto. Nessuna particolare resistenza da parte dei manifestanti, confermano a Open fonti della questura. Non è stato necessario alcun intervento degli agenti, mentre sono arrivati i mezzi della nettezza urbana per rimuovere i materiali che si trovavano sulla piazza da lunedì e sanificare il selciato e la parete del palazzo. In piazza rimangono 150 persone in attesa ma, appunto «al momento la situazione è tranquilla», confermano le forze dell’ordine. Solo col passare delle ore si capirà se partiranno manifestazioni non autorizzate oppure no e se l’arrivo di frange violente sarà stato scongiurato.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: