Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il “Contratto d’impegno per i giovani” di Macron: 500 euro al mese in cambio di corsi di formazione

Il presidente annuncia un sussidio per chi ha meno di 25 anni, è disoccupato e non segue attività di formazione. In cambio si dovranno accettare le offerte di lavoro

Il presidente della Francia Emmanuel Macron ha annunciato un “Contratto di impegno per i giovani” destinato a chi ha meno di 25 anni, è disoccupato e non segue attività di formazione. Chi si trova in questa categoria riceverà fino a 500 euro al mese per seguire ogni settimana corsi di formazione della durata di 15 o 20 ore settimanali oppure se accetterà di ricevere assistenza per l’ingresso nel mondo del lavoro. L’iniziativa era stata annunciata il 12 luglio scorso dallo stesso Macron. Su Facebook il presidente ha spiegato che l’obiettivo aiutare i giovani «senza risorse e senza prospettive». Dal primo marzo, ha annunciato il presidente, tutti i giovani che si iscriveranno «potranno beneficiare di un sostegno di 15/20 ore settimanali per trovare una nuova professione, formarsi, raggiungere un contratto d’apprendistato o un lavoro». L’indennità da 500 euro mensili è subordinata al reddito, alla frequenza dei corsi e all’accettazione delle offerte di attività presentate. «Centinaia di posti di lavoro sono disponibili in tutta la Francia», ha chiosato il presidente, «Stato, aziende, comunità e associazioni: con il Contract Engagement Jeune tutti si mobiliteranno per consentirvi di accedere.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: