Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Europei di nuoto, l’azzurra Carraro oro nei 100 rana. Medaglie d’argento per Lamberti e Quadarella

Al secondo giorno della competizione di Kazan, la squadra italiana subito sugli scudi. Attesa per Paltrinieri

L’azzurra Martina Carraro conquista la medaglia d’oro nei 100 rana ai campionati europei di nuoto in vasca corta di Kazan. Si tratta del primo oro per l’Italia in questa edizione, con cui l’azzurra conferma il titolo che aveva già ottenuto a Glasgow nel 2019. Con 1’04”01, Carraro ha battuto la russa Chikunova, argento, e l’estone Jefimova, medaglia di bronzo. La favorita per il primo posto, Arianna Castiglioni, è arrivata invece quinta. Un azzurro a medaglia anche nei 50 dorso, con Michele Lamberti che con 22″65 ha migliorato il record italiano ed è stato preceduto solo dal russo Kolesnikov. L’azzurro ha fatto il bis nemmeno un’ora dopo, ripetendosi nei 100 farfalla. Il 21enne ha registrato il suo primato personale con “49 79. Nella finale degli 800 stile libero donne, l’azzurra Simona Quadarella ha poi conquistato il sesto argento per l’Italia nei campionati di Kazan. Tra le finali attese anche quella di Gregorio Paltrinieri e Domenico Acerenza, i due gareggeranno per i 1500 stile libero .


Continua a leggere su Open


Leggi anche: