Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Gli spari e le violenze contro i migranti al confine tra Bielorussia e Polonia – Il video

Il ministero della Difesa pubblica filmati che documentano spari e violenze contro i migranti. Minsk risponde accusando Varsavia

Il ministero della Difesa polacco ha pubblicato su Twitter due video che documentano spari e violenze contro i migranti dei soldati bielorussi al confine. Il ministro Mariusz Baszczak ha fatto sapere che nella notte si sono verificati molti tentativi di violare il confine con la Bielorussia. Al momento sono circa 15 mila i soldati schierati al confine: «Non è stata una notte tranquilla. Ci sono stati molti tentativi di rompere la linea, ma tutti coloro che l’hanno attraversata sono stati arrestati». Di rimando, in mattinata la Bielorussia ha accusato la Polonia di aver ferito e picchiato i migranti che avevano attraversato il confine nella notte. Minsk ha pubblicato una nota accompagnata da immagini in cui si vede la barriera di filo spinato e alcuni uomini con abiti imbrattati di sangue.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: