Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Molestie in diretta, lo sfogo di Greta Beccaglia: «Aiutatemi a denunciare. Cose inaccettabili nel 2021» – Il video

La giornalista è stata importunata durante un collegamento tv. «Nessuno può permettersi di alzare le mani senza il consenso dell’altra persona», ha commentato su Instagram

La giornalista sportiva Greta Baccaglia ha affidato al suo profilo Instagram i commenti su quanto accaduto ieri, 27 novembre, mentre faceva il suo lavoro. Al termine della partita Empoli-Fiorentina, Baccaglia era in collegamento con la trasmissione A tutto gol su Toscana Tv per raccogliere i commenti dei tifosi, quando alcuni di loro l’hanno molestata con abusi fisici e frasi sessiste. Dopo aver ricevuto un «Dai, non te la prendere» dal conduttore della trasmissione, Baccaglia ha deciso di reagire. «Non è stato un collegamento bello per me», ha detto nelle story pubblicate su Instagram. «Se riconoscete l’uomo, scrivetemi in privato. Denuncerò, perché nessuno può permettersi di alzare le mani senza il consenso dell’altra persona. Queste sono cose inaccettabili, soprattutto nel 2021». Beccaglia ha poi affidato un altro commento all’Ansa: «Quello che è accaduto a me è una cosa che non è accettabile e non si deve ripetere. La mia molestia è stata ripresa in diretta tv perché io ero a lavorare, ma purtroppo, come sappiamo, queste cose avvengono ad altre donne a telecamere spente, senza che nessuno venga a saperlo». La giornalista ha dichiarato di aver ricevuto molti messaggi di solidarietà da parte di tifosi e da altre persone comuni, ma anche da parte di personaggi noti che hanno un’influenza molto importante sull’opinione pubblica. «Questa è una reazione generale molto positiva», ha detto. «Tuttavia vicende come questa non devono mai più accadere».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: