Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La vicequestora Nunzia Schilirò: «Io e mio marito abbiamo il Covid. Tornerò presto alla mia battaglia» – Il video

Lo annuncia lei stessa in un video. Schilirò è divenuta idolo dei No Green pass ed è stata sospesa dal servizio per le sue posizioni contrarie alla certificazione verde

Dopo mesi di discorsi pubblici contro il Green pass (il primo risale al 25 settembre a Roma), dopo essere stata sospesa dal servizio per le sue posizioni contrarie alla certificazione verde, la vicequestora Nunzia Schilirò, idolo dei No Green pass, si è presa il Covid. Ad annunciarlo è lei stessa, visibilmente provata, in un video diffuso su Telegram: «Cari amici, voglio darvi io la notizia e voglio evitare strumentalizzazioni. Io e mio marito abbiamo preso il Covid, dove, da chi e chi lo ha preso per primo non lo so. Abbiamo avuto i sintomi tipici del virus. Febbre alta, tosse, dolori e perdita dell’olfatto. Ora stiamo bene, quando sarò guarita e non sarò più pericolosa tornerò alla mia battaglia (quella contro il Green pass, ndr)». Il tampone molecolare ha confermato la positività al virus.


«Dall’esperienza della mia famiglia ho imparato che le terapie, se la persona colpita da Covid è in salute, possono essere un’arma per tramutare una malattia che non può essere tragica in una situazione totalmente affrontabile. Non parlo di medicina perché non sono un medico né uno scienziato, però insisto nel voler parlare di diritto. Il diritto non può essere cancellato per una cura», ha aggiunto. Di recente Schilirò aveva preso parte a una manifestazione di sole donne a Firenze. Sciarpa rosa al collo, aveva lanciato una proposta dal palco: «Fermiamoci per 10 giorni e diciamo no alla tessera verde, rifiutiamola». Adesso, però, dovrà stare a casa in quarantena.


Foto e video da TELEGRAM

Continua a leggere su Open

Leggi anche: