Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid-19, il monito di Rasi: «Crescono i casi gravi tra i bambini. Il vaccino è l’unica strada sicura»

L’ex direttore dell’Ema: «Non sappiamo quali effetti lascerà il virus. È lui a essere sperimentale, non il vaccino»

Negli ospedali crescono le forme gravi di Covid-19 tra i bambini. A segnalarlo è il medico e microbiologo Guido Rasi, ex direttore dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) e attuale consulente del commissario Francesco Paolo Figliuolo. «Il Covid-19 anche nei bambini può durare a lungo e non sappiamo quali effetti lascerà», ha detto ospitato dalla trasmissione Mezz’ora in più, condotta da Lucia Annunziata. «Questo è il pericolo più grosso, perché quell’aspetto davvero non lo conosciamo. È il virus ad essere sperimentale, non il vaccino». A proposito della campagna vaccinale tra i bambini dai 5 agli 11 anni – al via in Italia dal prossimo 16 dicembre – Rasi ha detto: «Ci aspettiamo un avvio cauto. Perché – ha aggiunto rivolgendosi alla comunicazione No vax – chi doveva stare zitto non lo ha fatto».


Immagine di copertina: EPA/ROBIN VAN LONKHUIJSEN


Continua a leggere su Open

Leggi anche: