Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Patrick Zaki apre un account Twitter. Il primo post: «Libertà, libertà, libertà»

Il ricercatore, uscito dal carcere dopo 668 giorni di detenzione preventiva, ha pubblicato una foto in cui tiene in mano un braccialetto della squadra di calcio del Bologna

Comincia a riacquistare quella normalità di cui è stato privato per quasi due anni, senza un processo, Patrick Zaki. Il ricercatore dell’Università di Bologna, incarcerato per accuse che vanno dalla minaccia alla sicurezza nazionale alla propaganda per il terrorismo, ha riaperto un suo account twitter, @patrickzaki1. Come primo post, il 30enne egiziano ha pubblicato una sua fotografia: è sorridente e tiene fra le mani un braccialetto della squadra di calcio del Bologna. Per accompagnare l’immagine, il ricercatore ha scritto tre semplici parole, prima in italiano e poi in arabo: «Libertà, libertà, libertà». L’account e il suo post sono stati rilanciati dalla rete di attivisti Patrick libero.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: