Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Potenza, una fuga di gas in casa uccide due ragazzi: «Morti da almeno una settimana»

I giovani avevano 28 e 22 anni. Entrambi lavoravano in una ditta boschiva: a dare l’allarme per la loro scomparsa sono stati alcuni colleghi

Ritrovati questa mattina i cadaveri di due giovani uomini di 28 e 22 anni, deceduti dopo una fuga di gas in casa. L’abitazione si trova nella periferia di Brienza, in provincia di Potenza, in una zona definita difficile da raggiungere. Entrambi di nazionalità romena, lavoravano in una ditta boschiva. Diversi colleghi, preoccupati della loro assenza sul posto di lavoro, hanno allertato le forze dell’ordine. Sul luogo del ritrovamento ora sono presenti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri del Comando provinciale di Potenza che stanno facendo degli accertamenti. Secondo quanto si è appreso, nella stanza dove dormivano i due è stata trovata una bombola di gas, usata probabilmente per riscaldarsi. Sul posto anche il Procuratore aggiunto Maurizio Cardea e la pm Antonella Mariniello.


Immagine di copertina: Ansa


Leggi anche: