Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini anti-Covid, gli esperti Usa: «Privilegiare Pfizer e Moderna rispetto a Johnson&Johnson»

Il farmaco Janssen offre «meno protezione e più rischi, legati alle rare ma potenzialmente fatali trombosi»

Dagli Stati Uniti arriva un nuovo parere – non vincolante – sui vaccini per proteggersi dal Coronavirus. Un gruppo di esperti che lavora per i Centers for Disease Control and Prevention ha raccomandato all’unanimità di privilegiare la somministrazione dei vaccini di Pfizer e di Moderna rispetto a quelli di Johnson & Johnson. Alla base di questa raccomandazione, secondo il gruppo di esperti scientifici, il fatto che il farmaco Janssen è in grado di offrire «meno protezioni e più rischi» nei soggetti in cui viene inoculato. Con riferimento ai rischi, il problema maggiore che gli esperti menzionano è quello legato alle «rare ma potenzialmente fatali trombosi». Fino ad ora, negli Stati Uniti da inizio pandemia si sono registrati nove casi di trombosi. Ora la decisione definitiva passa ai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie che dovranno valutare se accogliere o meno il parere non vincolante di questo gruppo di esperti.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: