Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bologna, raid dei No vax contro l’hub vaccinale. L’Asl: «Solidarietà a chi lavora in un clima violento e intimidatorio»

L’Ausl di Bologna ha sporto denuncia per «individuare gli artefici dell’accaduto»

Ancora un atto vandalico No Vax nel Bolognese. Dopo le scritte contro la vaccinazione anti-Covid apparse sui muri dell’asilo nido Roselle di Bologna, questa volta i No vax hanno preso di mira l’hub vaccinale Cicogna a San Lazzaro di Savena. Nella mattinata di oggi, 19 dicembre, sui muri della struttura in via Palazzetti, l’Ausl di Bologna ha trovato la segnaletica vaccinale imbrattata con simboli e scritte riprodotte anche sull’asfalto che esprimono «una evidente opposizione nei confronti del vaccino anti-Covid». Dopo aver sporto denuncia per «individuare gli artefici dell’accaduto», l’Ausl di Bologna ha voluto ringraziare ed esprimere «massima solidarietà nei confronti degli operatori della sanità che, per il bene della comunità, non soltanto si trovano a lavorare nei giorni festivi, ma a doverlo fare in un clima che trova parti, per fortuna minoritarie, di popolazione violenta e intimidatoria».


Foto in copertina: ANSA


Leggi anche: