Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Caso David Rossi, la procura di Genova apre un’inchiesta dopo la pubblicazione di 61 foto inedite

Le immagini sono state scattate dalla polizia scientifica, ma mai allegate al fascicolo

La procura di Genova ha aperto un fascicolo sulle nuove foto inedite relative al caso di David Rossi. L’ex capo della comunicazione di Monte dei Paschi di Siena è stato trovato morto il 6 marzo 2013. Il suo corpo è stato rinvenuto sotto la finestra del suo ufficio. Un caso di cui si è tornato a parlare nelle ultime settimane, dopo una serie di documenti emersi grazie alla Commissione parlamentare di inchiesta aperta su iniziativa di Fratelli d’Italia. Fra questi documenti ci sono anche nuove 61 foto inedite e due video fatti dalla polizia scientifica e mai allegati al fascicolo sul caso Rossi. Materiali di cui si è parlato anche durante una puntata di Non è l’arena di Massimo Giletti. A mostrare questo materiale era stata Federica Romano, agente della polizia scientifica. Tra i nuovi elementi emersi nella ricostruzione di questo caso c’è anche il bigliettino che David Rossi avrebbe lasciato per dare l’addio a sua moglie Antonella Tognazzi, un pezzo di carta con scritto: «Toni, l’ultima che ho fatto è troppo grossa per poterlo sopportare». Secondo alcune testimonianze ascoltate dalla Commissione parlamentare non è chiaro se questo foglietto fosse nel cestino o sulla scrivania di Rossi. È non è nemmeno chiaro perché la foto di questo documento fosse già circolata sui social e in televisione prima che la polizia scientifica arrivasse sulla scena del crimine.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: