Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Decollato James Webb, il più grande e potente telescopio mai lanciato nello spazio – Il video

Per progettarlo e realizzarlo sono occorsi tre decenni, 12 miliardi di euro e il lavoro di oltre mille persone

«Go, Webb». Il razzo Ariane 5 ha rilasciato con successo il telescopio James Webb nella sua orbita finale, che raggiungerà tra un mese. Ad annunciarlo è il direttore delle operazioni di lancio dal Guyana Space Center, Jean-Luc Boyer. Il razzo Ariane ha rilasciato il telescopio dopo 27 minuti di volo, e impiegherà circa un mese per raggiungere il suo punto di osservazione a 1,5 milioni di chilometri dalla Terra. Il James Webb Space Telescope è un gioiello della tecnologia astronomica mondiale. Dopo oltre un quarto di secolo di progettazione, il telescopio costato 12 miliardi di euro, per la cui realizzazione è occorso il lavoro di oltre mille persone, è stato lanciato nello spazio. Da qui scruterà l’universo con una potenza mai vista fino a questo momento. A diffondere le immagini di James Webb è l’Esa, l’agenzia spaziale europea che spiega anche la portata storica di questo evento. Nonostante il cielo nuvoloso, i parametri tecnici e meteorologici nello spaceport, l’area da cui è partito, hanno consentito di dare il semaforo verde. Qui la diretta video.


La tecnologia

Il telescopio è il frutto di una tecnologia a cui hanno lavorato un migliaio di persone per circa tre decenni. Si tratta di uno strumento così potente da essere in grado di captare un calabrone nell’orbita lunare. Con le sue caratteristiche all’avanguardia, consentirà di «riscrivere l’astronomia» e fornirà dati ancora inediti. Prima di esso, una missione simile era spettata a Hubble. Lo scopo ultimo, anche in questo caso, è quello di fare luce su due questioni essenziali: «Da dove veniamo?» e «Siamo soli nell’Universo?». A riassumere la missione unica nel suo genere, l’astrofisica della Nasa Amber Straughn in una conferenza stampa all’inizio di dicembre. «Ecco l’opera d’arte!», ha invece esclamato ieri Daniel de Chambure, manager di Ariane 5 all’Agenzia spaziale europea.


Video di copertina: Twitter

Continua a leggere su Open

Leggi anche: