Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Il governo ci porta al macello»: a Bruxelles migliaia in piazza contro le restrizioni anti Covid – Il video

Nel corso della protesta non si sono verificati scontri. Il corteo ha fatto tappa finale a Jubelpark, non lontano dalle istituzioni europee

Una nuova manifestazione contro le restrizioni anti Covid è andata in scena oggi, 9 gennaio, a Bruxelles. Migliaia di cittadini si sono riversati nelle strade del centro della città. «Basta con la dittatura del Green Pass», «Libertà ridicolizzata», «No al pass sanitario», «Il governo ci porta al macello», recitano alcuni cartelli. L’obbligo di pass per l’ingresso nei locali è stato introdotto lo scorso novembre dal governo belga. Secondo gli organizzatori sono oltre 20 mila le presenze: un dato decisamente ridimensionato dalle forze dell’ordine che hanno parlato di 5 mila persone in piazza. Lo scorso novembre, quando nel corso del corteo si verificarono diversi scontri con la polizia, a scendere in strada erano state circa 35mila persone. La manifestazione di oggi si è svolta senza scontri. Il corteo, partito dalla Gare du Nord, è arrivato a Jubelpark, non lontano dalle istituzioni europee. «La politica deve unire, non dividere», è il messaggio inviato dalle associazioni presenti alla protesta. «L’unica cosa che il governo teme è il giorno in cui saremo tutti uniti».


Leggi anche: