Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La variante Omicron travolge anche Trenitalia: cancellate 180 corse regionali

Se si considerano anche le sostituzioni con il servizio autobus, sono 550 le corse interessate

La variante Omicron si abbatte su Trenitalia. Da domani, 10 gennaio, saranno cancellati 180 treni regionali, pari al 3% dell’offerta locale, a causa dell’aumento dei contagi da Coronavirus. La cancellazione dei treni, dice l’azienda, rientra nella «riorganizzazione del servizio dovuta alla diffusione dei contagi Omicron». Complessivamente, se si considerano anche le sostituzioni con il servizio autobus, saranno 550 le corse interessate, pari al 9% del trasporto regionale. Le cancellazioni saranno pianificate, «quanto più possibile contenute nei numeri e, soprattutto, mirate alle fasce orarie di minore affluenza», hanno fatto sapere dall’azienda in una nota. Il nuovo assetto dei trasporti dovrà comunque assicurare la regolarità dei servizi, «in ambito sia regionale sia nazionale». Per ora, non subiranno cambiamenti le corse degli Intercity Giorno e Notte; rimangono invariati anche i collegamenti maggiormente utilizzati dagli studenti e le fasce orarie pendolari. I passeggeri delle Frecce che hanno prenotato in questi giorni verranno informati dei cambiamenti in atto via sms e mail o direttamente dal personale di assistenza presente nelle stazioni.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: