Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La caduta di Sofia Goggia durante il SuperG, la diagnosi: distorsione al ginocchio e lesione parziale del crociato – Il video

L’atleta non sarà operata e punta ad essere in gara a Pechino 2022

Si tratta di una distorsione del ginocchio sinistro con una lesione parziale del legamento crociato già operato nel 2013, una piccola frattura del perone e una sofferenza muscolo tendinea. È questa la diagnosi per Sofia Goggia, che oggi è stata protagonista di una brutta caduta nel SuperG di Cortina. La sciatrice non sarà operata e punta ad essere in gara a Pechino 2022. «Mi dispiace, è uno stop che non ci voleva in un momento così importante della stagione – ha affermato Goggia -, ma già dalle prossime ore comincerò la fisioterapia per cercare di difendere il titolo olimpico nella disciplina che più amo», ovvero la libera in programma il 15 febbraio. L’atleta, dopo un errore in una curva che l’ha costretta a sterzare bruscamente, è caduta poco più avanti. Poi si è rialzata da sola, tornando al traguardo. Nelle immagini televisive al replay si vede una rotazione anomala del ginocchio. L’azzurra, che ieri a Cortina aveva trionfato in discesa libera, è stata sottoposta subito ai primi controlli medici, che hanno evidenziato una possibile distorsione al ginocchio. Goggia potrebbe essere ora trasferita a Milano per visite più approfondite e una risonanza magnetica.


Video in copertina di SRF


Leggi anche: