Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, l’ex deputato accusato di cospirare contro il governo: «Il popolo ha bisogno di nuovi leader»

Secondo il Regno Unito, Yevhen Murayev è al centro di un complotto con cui Mosca punterebbe a rovesciare l’attuale esecutivo

Si chiama Yevhen Murayev ed è un ex deputato ucraino accusato dal Regno Unito di essere al centro di un complotto di Mosca per rovesciare l’attuale governo di Kiev. Su Facebook, Murayev ha scritto: «L’Ucraina ha bisogno di nuovi politici, la cui politica sarà basata sugli interessi nazionali dell’Ucraina e del suo popolo. Il popolo ucraino ha bisogno di nuovi leader». E ancora: «Il tempo dei politici filo-occidentali e filo-russi in Ucraina è passato irreversibilmente. La sconfitta di politici come Poroshenko e Medvedchuk ne è una chiara conferma. Le loro azioni hanno causato perdite irreparabili al paese e hanno diviso il popolo ucraino», ha scritto Murayev. «Il popolo ucraino ha bisogno dello stato di diritto, della pace, di una politica economica e sociale ragionevole e pragmatica». Secondo le accuse di Londra, Mosca vorrebbe sostituire il governo con un esecutivo filorusso che potrebbe essere guidato proprio da Murayev. La Russia ha bollato come «assurdità» le accuse di Londra. Gli Usa, da parte loro, hanno parlato di uno scenario «preoccupante».


Leggi anche: