Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Variante Omicron, Figliuolo: «Siamo arrivati al plateau, ora la discesa»

In visita al centro vaccinale del Portello a Milano, il commissario all’emergenza Covid ha commentato la situazione epidemiologica del Paese: «Ora consolidare il trend»

Il momento annunciato da scienziati ed esperti sembra essere arrivato. «La curva epidemiologica ha raggiunto il suo plateau per ciò che riguarda Omicron, ora si sta andando in discesa»: a dichiararlo è il commissario all’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo durante la visita al centro vaccinale del Portello a Milano. I numeri record di contagi raggiunti nelle scorse settimane hanno cominciato a rallentare negli ultimi giorni e ora gli esperti rassicurano su una progressiva discesa. «Speriamo che questo sia il trend consolidato», ha continuato il generale parlando dell’andamento dell’epidemia da Covid in Italia. «Negli ultimi due giorni anche in Lombardia il numero degli ingressi in ospedale è inferiore al numero dei dimessi. Questo fa ben sperare», ha concluso. Poche ore fa la notizia incoraggiante è arrivata anche dalla stessa Organizzazione mondiale della sanità: «Con Omicron è plausibile la fine della pandemia in Europa», ha detto il presidente Hans Kluge, parlando di oltre il 60% della popolazione europea contagiata entro marzo e di una conseguente nuova fase pandemica. La guardia però non può abbassarsi: «La trascuratezza potrebbe ribaltare la situazione e facilitare la formazione di nuove sconosciute varianti», ha avvertito il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Gebreyesus , «il momento è cruciale e non va sottovalutato».


Leggi anche: