Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ladri in Transatlantico: rubano il cappotto alla senatrice M5s durante il voto su Mattarella

La denuncia su Facebook: «Era di Spagnoli, è incredibile che qualcuno lo abbia rubato in un ambiente frequentato da eletti e giornalisti»

La senatrice del Movimento 5 Stelle Cinzia Leone ha denunciato su Facebook il furto di un cappotto. La notizia non sarebbe un granché, se non fosse per il luogo in cui è accaduto il fattaccio: il Transatlantico di Montecitorio. Il fattaccio è accaduto alla fine delle votazioni per la presidenza della Repubblica, durante lo scrutinio che ha eletto Sergio Mattarella. «Premesso che in aula non è consentito entrare con il cappotto (della foto) lo lasciai, giusto il tempo della votazione, su di uno dei divani nel transatlantico. Ebbene il cappotto non l’ho trovato laddove lo lasciai, dopo il voto, al che iniziai a controllare nei vari divani, ma niente», racconta sconsolata la senatrice. «Ho sperato che qualcuno lo avesse preso involontariamente e che a breve giro lo avrebbe fatto rinvenire al guardaroba. Sono trascorsi giorni ma mi è stato confermato stamane che nessuno ha fatto pervenire il mio cappotto», dice. E conclude: «Provo profonda tristezza poiché pur comprendendo che era un cappotto di buona manifattura e un apprezzato brand LSpagnoli, quel qualcuno lo abbia RUBATO davvero impensabile in un ambiente frequentato da Senatori, Deputati, Commessi, Giornalisti».


Leggi anche: