Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Scuola, da lunedì tornano in classe migliaia di studenti: le nuove regole (retroattive) nelle Faq del governo

Il ministero dell’Istruzione ha aggiornato le risposte alle domande sulle regole della Dad e della quarantena per gli studenti vaccinati o guariti

Da lunedì 7 febbraio torneranno in classe decine di migliaia di studenti che erano in quarantena. Le nuove regole varate per la scuola varranno anche per gli alunni già finiti in Dad a causa di contatti positivi al Coronavirus all’interno della loro classe. Secondo quanto stabilito dal decreto, e come spiegato nelle Faq pubblicate sul sito del Ministero dell’Istruzione, dovranno rientrare a scuola tutti gli studenti «vaccinati o guariti» delle scuole elementari che avevano in classe fino a 5 compagni positivi. Si legge:


L’attività didattica riprende in presenza a partire da lunedì 7 febbraio con l’utilizzo delle mascherine FFP2, considerato che nella scuola primaria fino a quattro casi di positività nella classe le attività continuano in presenza con l’utilizzo della mascherina FFP2 per 10 giorni a partire dall’ultimo caso accertato


Tornano in classe anche tutti quelli delle medie e delle scuole secondarie che avevano almeno 2 positivi in classe. Le novità riguardano anche i bambini dell’asilo, che resteranno in aula fino a un massimo di 5 bambini positivi: fino ad ora la Dad scattava automaticamente anche con un positivo, e ora molte classi dovranno tornare in presenza a partire dalla prossima settimana. Per quanto riguarda la quarantena, il numero dei giorni è sceso per tutti da 10 a 5: chi li ha già fatti, dunque, potrà uscire dall’isolamento con un tampone negativo. Come si legge nel sito:

«Le misure già disposte dalla scuola ai sensi della previgente normativa sono ridefinite in relazione a quanto previsto dalla nuova norma».

Immagine di copertina: EPA/ROBIN VAN LONKHUIJSEN

Leggi anche: