Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tutto quello che c’è da sapere sull’intervista al Papa di Fabio Fazio: ascolti, picchi di share, e retroscena

«Che tempo che fa» (Rai3) ha ottenuto 25% di share e 6,7 milioni di telespettatori (la puntata più vista di sempre). Ma era davvero in diretta?

Com’è andata davvero l’intervista di ieri sera di Fabio Fazio a Papa Francesco, la prima volta di un pontefice intervistato da un conduttore televisivo? Facciamo chiarezza: in complesso il programma Che tempo che fa (Rai3) ha ottenuto 25% di share e 6,7 milioni di telespettatori (la puntata più vista di sempre). Ma questo è il risultato complessivo, che comprende anche le altre interviste, ai professori Burioni e Mantovani e ai vincitori del festival di Sanremo Mahmood e Blanco.


Dati record

Il segmento dedicato al Santo padre – dalle 20:37 alle 21:37, un’ora esatta – ha ottenuto il 29,7% di share, con 8 milioni 9.781 spettatori che l’hanno seguito dal principio alla fine, e 12 milioni che l’hanno seguito per almeno una parte. Dati record se consideriamo che l’ultima stagione di Che tempo che fa ha ottenuto in media il 10,8% di share e circa 2 milioni di telespettatori. Insomma, un super risultato, anche se non imprevedibile, vista l’attesa che si era creata per l’intervista in diretta con Fazio.


Diretta o meno?

Ma era davvero in diretta? In assenza di conferme ufficiali molti si sono concentrati sull’orologio che il Papa aveva al polso sinistro, e che segnava in realtà le 5.30. È l’ora in cui il collegamento è stato registrato? Ci può essere anche un’altra spiegazione: che papa Bergoglio tenga l’ora su un altro fuso orario, e quello di Buenos Aires è proprio quattro ore dietro quello di Roma. Ma secondo il sito Dagospia in due risposte successive l’orologio avrebbe indicato un salto di mezz’ora, facendo pensare a una registrazione con tagli o pause poi sanate in fase di montaggio.

Leggi anche: