Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Vaccini, il ministero della Salute: «Quarta dose solo per gli immunodepressi dopo il via libera dell’Aifa»

Secondo la nota, il nuovo richiamo è ancora «oggetto di valutazione da parte della nostra comunità scientifica»

«La quarta dose, esclusivamente per gli immunocompromessi, è oggetto di valutazione da parte della nostra comunità scientifica. Solo dopo il pronunciamento di Aifa potrà eventualmente essere autorizzata». Lo si legge in una nota del Ministero della Salute, pubblicata nel pomeriggio di oggi, 11 febbraio, su un eventuale nuovo richiamo di vaccino anti Covid. Il ministero ha poi chiarito che non c’è stato alcun via libera formale alla quarta dose, dopo una richiesta di chiarimenti arrivata dalla Regione Piemonte. La nota di oggi spiega che si trattava solo di un’interlocuzione tecnica informale fra ministero e Regione.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: