Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Più di 500 milioni di italiani non potranno andare a lavoro…», scivolone della deputata Lucaselli (Fdl) sul Green pass. Poi le scuse – Il video

«Se avessi il caschetto giallo dell’ingegnere Cane di Mai dire gol mi divertirei insieme a voi a dire “Siamo mille milioni”» ha scherzato Ylenja Lucaselli dopo essere stata inondata di commenti e correzioni sui social

«Da oggi a più di 500 milioni di italiani è stato negato il diritto al lavoro». Lo scivolone della deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli è stato pronunciato nel corso della discussione alla Camera su uno dei temi più caldi legati alla pandemia di Covid-19. Parlando della proroga dello stato d’emergenza nazionale e soprattutto dell’utilizzo obbligatorio del Super Green pass sui posti di lavoro per tutti gli over 50, Lucaselli ha riferito un numero senza dubbio eccessivo di dipendenti esonerati dal loro ruolo perché non possessori di Carta verde. A notarlo sono state le sentinelle del web che nel giro di poche ore hanno riempito il profilo della deputata di commenti e tweet. «Popolo del web grazie per tutti i messaggi, per tutti i post e i retweet», ha detto Lucaselli nel video di risposta registrato dopo l’invasione di correzioni ricevute. «Un refuso, eh si capita di sbagliare, è capitato anche a me. Credo che tutto questo possa essere utile a riportare l’attenzione sul dato fondamentale: e cioè che ci sono 500 mila italiani, lo dico bene questa volta, a casa che non possono lavorare a causa del Green pass». E chiude con ironia: «Se avessi il caschetto giallo dell’ingegnere Cane di Mai dire gol mi divertirei insieme a voi a dire “Siamo mille milioni”».


Leggi anche: