Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il via libera dell’Aifa alla «quarta dose» per i fragili con vaccini a mRna

Tecnicamente si tratta di un booster che conclude il ciclo primario vaccinale. Magrini: «Dovremo immunizzarci ogni anno»

La Commissione Tecnico Scientifica dell’Aifa ha dato il via libera alla quarta dose del vaccino contro il Coronavirus per i soggetti immunodepressi. L’agenzia di stampa Ansa fa sapere che la Cts di Aifa si è riunita ieri ed ha espresso parere favorevole inviato al ministero della Salute. Tecnicamente non si tratta di una quarta dose bensì della dose booster a conclusione del ciclo primario vaccinale composto da 2 dosi e 1 dose aggiuntiva. La quarta dose verrà somministrata con vaccini a mRna. I tempi della somministrazione sono i medesimi della dose booster per la popolazione generale. Ieri il direttore generale dell’Aifa Nicola Magrini aveva detto: «Come indirizzo generale dovremo vaccinarci annualmente. Del resto questa è la prima campagna di vaccinazione di massa a livello mondiale. Se sarà necessario rivaccinarsi tutti o solo i soggetti a maggior rischio al di sopra di una certa età si studierà nei prossimi mesi».


Leggi anche: