Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, Zelensky parla alla nazione: «Notte durissima. I russi sparano su ospedali e abitazioni» – Il video

Il presidente ucraino si è poi rivolto ai bielorussi prima del referendum che potrebbe consentire il dispiegamento di armi nucleari di Mosca: «Siamo i vostri vicini, fate la scelta giusta»

Nel quarto giorno di guerra, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky torna a parlare in un discorso alla nazione diffuso dal suo canale Telegram. «È stata una notte dura», ha raccontato, «Mosca ha sparato sulle abitazioni e sugli ospedali. Quello che gli occupanti stanno facendo a Kharkiv, Okhtyrka, Kiev, Odessa e altre città e paesi sta attirando l’attenzione di un tribunale internazionale». Il presidente ha poi continuato rivolgendosi ai bielorussi prima del referendum costituzionale che potrebbe eliminare lo status di “neutralità” e consentire il dispiegamento di armi nucleari russe: «Auguro sinceramente alla Bielorussia di tornare ad essere buona e sicura come tutti l’hanno vista non molto tempo fa. Fare la scelta giusta è la scelta principale della vostra vita. Siamo i vostri vicini, siate la Bielorussia, non la Russia».


Leggi anche: