Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Appartamenti sventrati e carri armati in fiamme. Le città fantasma dell’Ucraina dopo le bombe russe – Il video

Da Irpin a Blahodatne, i video girati nelle regioni attorno a Kharkiv e a Kiev documentano la crudeltà di una guerra che colpisce innocenti

I bombardamenti russi continuano a devastare le regioni del territorio ucraino. Le immagini arrivano da Izyum nella regione di Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina. Ancora una volta si vedono palazzi residenziali sventrati dagli attacchi russi. Nelle ultime ore le forze di Putin hanno attaccato la città. Dopo un durissimo scontro la difesa ucraina è riuscita a riconquistare il territorio, ma quello che rimane è un paesaggio ormai spettrale. Stessa scena nella regione di Blahodatne dove una civile riprende in lacrime le macerie di appartamenti ormai distrutti. I video di desolazione arrivano anche dalla regione attorno alla capitale. Le strade di Irpin, vicino Kiev, sono piene di armi ed equipaggiamento militare in fiamme.


Leggi anche: