Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Abramovich mette in vendita il Chelsea: «I ricavi andranno alle vittime della guerra in Ucraina»

L’oligarca russo ha diffuso la notizia in un comunicato stampa: «La scelta è nel miglior interesse del club»

Arriva l’annuncio del proprietario del Chelsea, Roman Abramovich: il club di Premier League è in vendita. La notizia è stata diffusa in un comunicato stampa. L’oligarca russo, che aveva già annunciato le dimissioni da presidente del club inglese e che non è stato ancora colpito dalle sanzioni che il governo britannico ha imposto ad altri magnati ritenuti vicini a Vladimir Putin, ha dichiarato che «tutti gli utili» della cessione, al netto dei costi, «verranno interamente devoluti ad una fondazione di cui beneficeranno le vittime della guerra in Ucraina». Abramovich, che aveva acquistato il Chelsea nel 2003, ha dichiarato che la vendita è «nel miglior interesse del club».


Leggi anche: