Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Piogge torrenziali in Australia: a Sydney strade allagate e migliaia di sfollati – Il video

Molte strade della città sono diventate dei fiumi, con il livello dell’acqua che ha raggiunto anche il metro d’altezza

Le incessanti piogge che hanno colpito l’Australia orientale negli ultimi giorni hanno raggiunto Sidney, causando danni importanti. Due persone sono sono morte, e migliaia risultano sfollate. Sulla città australiana sono caduti solo nella giornata di oggi oltre 120 millimetri di pioggia, ovvero poco meno di quella che di solito cade in tutto il mese di marzo. Molte strade della città sono diventate dei fiumi, con il livello dell’acqua che ha raggiunto anche il metro d’altezza, riporta il Guardian.


Le vittime di oggi sono una signora di 67 anni e suo figlio di 34, che si aggiungono alle 19 che le alluvioni hanno causato in Nuovo Galles del Sud e in Queensland nell’ultima settimana. Le piogge torrenziali hanno colpito anche gli edifici, causando danni strutturali. Il bacino di Manly Dam, una diga nei sobborghi di Sidney, ha traboccato e i fiumi Hawkesbury e Nepean sono esondati.

https://twitter.com/AnonymousSewer/status/1501091385512198148
https://twitter.com/suzipeep/status/1501017083739787265

I danni di quest’alluvione riportano alla mente quelli del 2011 in Queensland; due eventi di portata eccezionale susseguitisi a soli 11 anni di distanza. L’entità delle precipitazioni è stata in entrambi i casi ben superiore alla media del periodo e preoccupa la frequenza con cui questo genere di eventi si stanno verificando.

Leggi anche: