Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Stangata per il campione olimpico russo di nuoto: all’evento di Putin con la «Z» sulla maglia, lo sponsor lo molla

L’atleta rischia anche il procedimento disciplinare della Federazione internazionale di nuoto

Il campione olimpico di nuoto Evgeny Rylov non sarà più sponsorizzato dall’azienda di abbigliamento sportivo Speedo, dopo che ha partecipato all’evento di Vladimir Putin allo stadio di Mosca la scorsa settimana. Il 25enne russo vincitore di due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Tokyo è apparso al comizio con la lettera «Z» sulla maglietta, la stessa usata sui carri armati delle truppe russe che stanno invadendo l’Ucraina. È bastato quel simbolo della propaganda del Cremlino perché la Speedo decidesse di prendere le distanze, mettendo fine alla sponsorizzazione con effetto immediato. Per Rylov però i guai non sono finiti, perché la Federazione internazionale di nuovo, la Fina, ha annunciato l’apertura di un’indagine sulla vicenda, dicendosi: «profondamente rattristata».


Leggi anche: