Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La nave russa colpita e incendiata dagli ucraini a Berdyansk: «Colpiti obiettivi di alto valore» – Il video

Secondo l’intelligence britannica nelle ultime ore le forze ucraine hanno lanciato attacchi contro obiettivi di alto valore strategico nelle aree occupate dai russi

Ieri una nave russa che si trovava davanti al porto di Berdyansk in Ucraina è stata colpita da missili ucraini ed è andata a fuoco. Un raid missilistico nella notte ha distrutto la Orsk, una delle più grandi navi d’assalto anfibie della flotta russa, sul mar d’Azov. Un bombardamento che ha interrotto importanti rifornimenti militari per l’assedio di Mariupol, colpendo anche altre due navi nemiche. In questo filmato pubblicato su YouTube si mostrano le fiamme dalla nave. Secondo l’intelligence britannica nelle ultime ore le forze ucraine hanno lanciato attacchi contro obiettivi di alto valore strategico nelle aree occupate dai russi ed è probabile che continueranno a prendere di mira le risorse logistiche dei russi. Per Londra la strategia ucraina «costringerà l’esercito russo a dare la priorità alla difesa della propria catena di approvvigionamento», e questo «ridurrà la capacità della Russia di condurre operazioni offensive» e farà «diminuire il morale» dell’invasore.


Leggi anche: