Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La Germania attiva l’allerta preventivo sul gas e fa scoppiare i prezzi

Future ad Amsterdam in rialzo del 6,1% a 115 euro al megawattora

Il ministro dell’Economia e del Clima tedesco Robert Habeck ha attivato l’allerta preventivo del piano di emergenza per il gas di Berlino. Lo ha fatto sapere lui stesso in una conferenza stampa al ministero, spiegando che a causa della guerra in Ucraina il paese si prepara a un peggioramento dell’approvvigionamento del gas, attualmente comunque garantito. Il piano, ha spiegato Habeck, prevede tre stadi. Il primo è quello di allerta e prevede soltanto un monitoraggio. Il secondo prevede l’allarme e il terzo la proclamazione dell’emergenza vera e propria. Questo ha fatto scattare il prezzo del gas: il rischio di interruzioni nei flussi dalla Russia, sotteso alla misura, ha spinto i future ad Amsterdam in rialzo del 6,1% a 115 euro al megawattora. Successivamente il prezzo del gas ha guadagnato oltre il 13%: al Ttf il prezzo è salito del 13,2% a 122 euro al megawattora.


Leggi anche: