Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Zelensky al Parlamento olandese: «Scegliete una città ucraina da ricostruire». E chiede il boicottaggio del gas russo

Il presidente ucraino ha detto che questa guerra sta diventando «una routine»

Oggi, 31 marzo, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è intervenuto alla Camera dei Paesi Bassi. «Una guerra mondiale non dovrebbe mai più accadere, ma tutto si sta ripetendo», ha detto Zelensky. «La Seconda guerra mondiale è iniziata con l’attacco ad alcuni paesi, poi le bombe sono arrivate su Rotterdam e Londra. L’ombra di Rotterdam incombe su molte città europee». Il presidente ucraino ha dichiarato che questa guerra sta diventando una «routine» e ha citato le «violenze ingiuste» che la Russia sta perpetrando all’Ucraina. Zelensky ha poi ringraziato il parlamento olandese per il sostegno all’esercito ucraino, ma ha chiesto più armi e sanzioni, inclusi boicottaggi alle esportazioni di energia russa, come petrolio e gas. Zelensky ha poi insistito sull’adesione dell’Ucraina all’Ue, rivolgendosi direttamente al primo ministro olandese Mark Rutte, e ha chiesto ai Paesi Bassi di scegliere una città in Ucraina da ricostruire dopo la guerra.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: