Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, l’Ema sulla quarta dose di vaccino: «Non va somministrata a tutti, per ora solo agli over 80»

L’Ema e l’Ecdc considerano prematuro somministrare il secondo booster a tutta la popolazione

Secondo l’Agenzia europea del farmaco, la quarta dose di vaccini mRna contro il Coronavirus deve essere somministrata per il momento solo agli adulti di età pari o superiore a 80 anni. L’Ema e l’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) hanno concluso che è troppo presto per considerare l’utilizzo di un ulteriore booster nella popolazione generale, anche perché non ci sono prove chiare che la protezione vaccinale contro le malattie gravi stia diminuendo in maniera sostanziale negli adulti con sistema immunitario normale tra i 60 e i 79 anni di età.  


Leggi anche: