Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le parole chiave della guerra, dalla A alla Z

Transnistria

Ufficialmente Repubblica Moldava di Pridniestrov, la Transnistria è una regione separatista filorussa sul fronte orientale della Moldova, la cui indipendenza non è stata riconosciuta dalla comunità internazionale. Il territorio ospita circa 1.500 soldati russi e un deposito di 22.000 tonnellate di munizioni, tra i maggiori dell’Europa orientale. La popolazione, per la maggior parte di cultura russa e di lingua russofona, deve la sua esistenza al decisivo sostegno economico e militare che riceve da Mosca. E vive nel sottile equilibrio tra la latente nostalgia per il periodo sovietico e la paura di essere trascinata nel conflitto in corso. L’equidistanza diplomatica conduce Tiraspol ad attendere con ansia il suo ingresso nella storia.