Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Afghanistan, attaccata la moschea di Kunduz durante la preghiera: almeno 33 morti e decine di feriti – Il video

L’esplosione è avvenuta nel pomeriggio, quando l’edificio era pieno di fedeli riuniti per la preghiera

Sono almeno 33 i morti, inclusi diversi bambini, e 43 le persone ferite a seguito di un’esplosione avvenuta all’interno di una moschea Mawlawi Secondar a Kunduz, nel Nord dell’Afghanistan. Il responsabile della sicurezza del distretto, Hafiz Omar, ha riferito che l’esplosione è avvenuta intorno alle 15.30 del pomeriggio (ora locale), quando la moschea era piena di fedeli che erano riuniti per la preghiera. Al momento, nessuno ha rivendicato l’attentato. «L’esplosione è avvenuta in una moschea nel distretto dell’Imam Sahib di Kunduz, uccidendo 33 civili tra cui bambini», ha scritto su Twitter il portavoce del governo talebano Zabihullah Mujahid».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: