Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Stati Uniti, il Senato ha bloccato il provvedimento sui diritti all’aborto. Biden: «Continueremo a combattere per le donne»

La condanna è arrivata anche dalla vicepresidente Kamala Harris: «Il Senato ha fallito tristemente»

49 voti a favore e 51 voti contrari. Così il Senato degli Stati Uniti ha bloccato il provvedimento per trasformare in legge la sentenza Roe vs Wade della Corte Suprema che ha reso legale l’aborto negli Stati Uniti. Al provvedimento servivano 60 voti per passare ma i Repubblicani hanno votato tutti contro, mentre i Democratici hanno votato a favore. L’unico Democratico ad aver votato in modo diverso è il senatore Joe Manhcin, eletto nel West Virginia. Se la legge fosse passata, le donne avrebbero potuto accedere all’aborto a livello federale. La scelta del Senato è stata condannata dal presidente Joe Biden che ha commentato: «Continueremo a combattere per le donne». Biden ha anche ricordato ai suoi elettori di votare più senatori a favore dell’aborto nelle elezioni di midterm che si terranno il prossimo novembre. Netta anche la condanna della vicepresidente Kamala Harris: «Tristemente il Senato ha fallito nel difendere il diritto di scelta delle donne sul proprio corpo».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: