Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, strage in diretta streaming a Buffalo: suprematista 18enne uccide almeno 10 persone in un supermercato

Secondo la testata Bno, l’attentatore aveva pubblicato un manifesto suprematista poco prima di lanciare la live

Ci sarebbero almeno 10 morti in una sparatoria al supermercato Tops Friendly Market di Buffalo, nello Stato di New York. Lo riporta Bno. Secondo quanto si apprende, ad aprire il fuoco sarebbe stato un ragazzo di 18 anni armato con un AR-15 e con indosso una mimetica. Tra le vittime ci sarebbe anche un agente di polizia. L’attentatore è stato arrestato. Il killer, riportano alcuni media statunitensi, ha lanciato la live streaming dell’attacco su Twich. Stando a quanto riporta Bno, l’autore della strage aveva messo online un manifesto suprematista di oltre 100 pagine in cui, tra le altre cose, affermava: «La popolazione bianca diminuisce. Per mantenere la sua popolazione bisogna arrivare a un tasso di fertilità… che nell’occidente dev’essere di circa 2.06 figli per donna». Il quartiere in cui è ha fatto la strage è abitato in prevalenza da afroamericani. La governatrice di New York, Kathy Hochul, ha dichiarato di star monitorando la situazione.


Leggi anche: