Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia
MONDO ArmiGoverno DraghiItaliaMoscaRomaRussiaUcrainaVideo

Mosca annuncia: «Distrutto un sito ucraino con artiglieria inviata dall’Italia». Roma smentisce – Il video

La postazione ucraina è stata scovata dai sistemi di ricognizione russi

Secondo le agenzie russe, che citano il ministero della Difesa di Mosca, le forze russe hanno distrutto un sito ucraino «dove i nazionalisti avevano posizionato artiglieria inviata dall’Italia». «Il ministero della Difesa della Russia ha pubblicato un video che mostra la distruzione di una postazione di obici di fabbricazione italiana forniti all’Ucraina», ha dichiarato il ministero commentando le immagini, come scrive la Tass. La postazione ucraina sarebbe stata scovata dai sistemi di ricognizione oltre che da un aereo senza pilota. L’attacco di artiglieria, nello specifico, sempre secondo il ministero, avrebbe eliminato «un plotone di artiglieri nazionalisti ucraini insieme agli obici italiani». Fonti della Difesa, citate dall’Ansa, hanno escluso «la possibilità il sito distrutto contenesse materiali di provenienza italiana».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: