Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Moto GP, Espargaro festeggia troppo presto e perde il podio: «Il punto più basso della mia carriera» – Il video

Il pilota dell’Aprilia credeva di aver finito la gara, ma era al penultimo giro. Ha chiuso in 5° posizione

È una scena che verrà difficilmente dimenticata quella che ha avuto luogo nel GP di Catalogna della MotoGP: il pilota Aleix Espargaro ha alzato le mani dal manubrio per festeggiare il podio sotto gli occhi increduli degli spettatori. Lo spagnolo non aveva infatti realizzato di trovarsi al 23° giro, il penultimo. Era convinto di aver conquistato il secondo posto sul podio, ma gli attimi persi ad esultare lo hanno fatto chiudere al 5° posto. «Sono molto giù. È il punto più difficile della mia carriera sportiva. E proprio qui, a casa mia», sono state le parole rilasciate a caldo dal pilota. «Ero felice per il secondo posto, non ho neppure fatto caso al fatto che non sventolassero la bandiera a scacchi. Che errore», ha dichiarato a Repubblica, spiegando: «Non mi ricordavo che su questa pista la torre con le segnalazioni fosse subito dopo la curva prima del traguardo. Ero tutto concentrato nel tenere dietro Martin, così non ho fatto caso alle indicazioni dei giri». Il pilota dell’Aprilia si è dimostrato pentito anche nei confronti del suo team: «Se voglio vincere il mondiale non posso commettere sbagli del genere. Chiedo scusa alla mia squadra, che ancora una volta ha lavorato benissimo». E conclude: «Tra due settimane corriamo in Germania: voglio vincere, farò di tutto per rimediare. E niente più errori, promesso».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: